Le ultime notizie

Erasmus+, studiare in Europa!

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Erasmus+, studiare in Europa!
Ti può interessare anche:

Sono tornati dal secondo flusso di invio del 4PT( Production, Processing  Packaging and  Promotion in the Territory) progetto Erasmus Plus 2015 finanziato dall’Unione Europea, gli studenti dell’Istituto “Ciampini Boccardo” di Novi Ligure (AL) che, dopo la selezione e la preparazione pedagogica e linguistica, hanno effettuato stage lavorativi di cinque settimane in vari paesi dell’Unione Europea: Regno Unito, Irlanda, Germania, Francia, Spagna e Malta. 

Come è ormai noto l’Agenzia Nazionale ISFOL, incaricata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha selezionato l’Istituto novese, diretto dal  Dr. Mario A. Scarsi, tra i 90 Istituti nazionali – su 130 richiedenti - promotori di progetti di mobilità e tirocini lavorativi in territorio europeo. Il Progetto dell’istituto novese ha coinvolto 93 studenti di sette istituti tecnici e professionali di Piemonte, Liguria, Veneto, Emilia Romagna e Sicilia, in tirocini professionalizzanti  presso aziende di vari settori, dalla  ricezione turistica, a studi commerciali, uffici, laboratori biomedici, ristorazioni.

Della rete di partenariato hanno fatto  parte gli istituti: IIS BERTI di TORINO, IIS PORPORATO DI PINEROLO (TO), IIS ARTUSI DI RECOARO TERME (VI), IIS CASINI DI LA SPEZIA, IIS ARCHIMEDE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO), IIS AMBROSINI DI FAVARA (AG) e, come partner intermedi: Accademia 5T, USR Regione Piemonte, Confindustria Alessandria e PMI dei territori del partenariato, che hanno sostenuto con la propria fiducia e le proprie competenze la realizzazione del progetto biennale.

Il progetto, incentrato sulla rivalutazione del territorio e sulla sua promozione attraverso un turismo interessato ai suoi aspetti di artigianato e di enogastronomia di eccellenza, ha inteso promuovere negli studenti conoscenze, competenze e spirito auto-imprenditoriale, così da essere proficuamente pronti, dopo il diploma, a intessere una rete di co-working sia a livello nazionale che transazionale.

La Prof.ssa Raffaella Porotto, che da anni si occupa dell’organizzazione delle attività progettuali e formative inerenti ai progetti di transnazionalità, si dice soddisfatta e spiega che si  è trattato di  cinque intense settimane di attività, in cui gli studenti, dopo una breve preparazione linguistica, hanno effettuato vere e proprie giornate di lavoro. " Il Progetto Erasmus Plus – spiega la Prof.ssa Porotto - permette ai nostri studenti  di usufruire di una prassi didattica innovativa, che prevede una stretta sinergia tra formazione teorica e pratica e di ottenere, oltre alla certificazione Europass Mobility, anche la sperimentazione della certificazione ECVET che, validata dall’Ufficio scolastico regionale del Piemonte , consente un più facile accesso nel mondo del lavoro nei paesi Europei." Nel mese di ottobre inoltre, si è assistito ad un altro importante rientro: grazie al Progetto TALENTI per NEODIPLOMATI promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Torino,  sono tornati dalle località di Cork, Irlanda, e Cardiff, Regno Unito, cinque studenti neodiplomati del Ciampini Boccardo, dopo tre mesi di tirocinio formativo. Un’esperienza indimenticabile, aperta agli allievi di tutti i corsi di studio dei due plessi scolastici di via Verdi e di Viale Saffi.

Articolo  0 Commenti

Articoli

L’IPSEOA Varnelli di Cingoli vince a Tipicità

L’IPSEOA Varnelli di Cingoli vince a Tipicità 0

La classe 4^CC dell’alberghiero di Cingoli, capitanata dai prof.ri Marcello Stefano, Rosanna Foltrani, Paola Ippoliti e per la traduzione in inglese dalla prof.ssa Anna Laura Tobaldi, è risultata vincitrice assoluta tra tutti gli istituti alberghieri delle Marche, al concorso la Biodiversità in cucina, promosso dall’ASSAM e dalla Regione Marche. I ragazzi si sono sfidati durante la manifestazione TIPICITA’ a Fermo…