Le ultime notizie

Premio Trasparenza©: i Vincitori 2010

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Premio Trasparenza©: i Vincitori 2010
Ti può interessare anche:

A Milano, nel bresciano, nell’Appennino marchigiano i premiati del 2010. Aspettiamo le segnalazioni per l’edizione del 2011.

 

Il premio “Trasparenza©” si è spontaneamente evoluto verso un riconoscimento che, oltre a premiare la corretta informazione all’ospite, premia di fatto l’intuizione che è necessario “fare sistema”, ovvero valorizzare le altre realtà del proprio territorio, se non, addirittura, valorizzare un sistema virtuoso di operatori che hanno in comune i valori della naturalità e della tradizione intesa come un dinamico divenire legato a cultura e ambiente.
Non abbiamo, infatti, come era abbastanza prevedibile, individuato un ristoratore che indicasse sul suo menu, per esempio, che il tal sugo è insaporito con il dado per brodo x, o che nel tal dolce ha messo la polverina della tal ditta. Saremmo stati costretti a premiarlo pur non approvando il suo modo di cucinare.
Abbiamo individuato solo menu trasparenti virtuosi e siamo lieti di segnalarne tre che hanno, oltretutto, una storia e un significato profondamente diversi.
Aimo Moroni e la sua famiglia rappresentano la storia dell’alta cucina italiana, ma, soprattutto, hanno anticipato i tempi sia nel raccontare con entusiasmo le proprie esperienze all’ospite sia nell’ossessiva selezione di prodotti superiori effettuata di persona, non tramite aziende specializzate bravissime nello scovare il buono ma che poi lo propongono, sempre lo stesso, a tanti ristoratori.
Michele Valotti è un giovane che passa più tempo a girovagare tra le fattorie e la case dei contadini del suo circondario che nella sua cucina, un autentico anticipatore del cosiddetto chilometro 0: e questo girovagare è esplicito nel suo menu.
A Massimo Biagialli un’intera regione, le Marche, deve molto: la crescita rapida e felice del vino e dell’olio marchigiani, il fatto che tutti ormai sanno cosa sono un ciauscolo o un pecorino sopravvissano è merito molto più suo che di altri suoi colleghi celebrati dalle cronache televisive. Massimo è uno che fa più che apparire, e il suo sito dice a tutti cosa esattamente troveranno se lo vanno a trovare ma anche cosa possono comprare senza andarlo a trovare. 

 

Premio per la miglior assistenza in sala
Il Luogo di Aimo e Nadia, Milano
Via Montecuccoli 6 - 20146 Milano - Tel. 02 416886 - Fax 02 48302005 - info@aimoenadia.com - www.aimoenadia.com

Aimo Moroni e la sua famiglia rappresentano la storia dell’alta cucina italiana, ma soprattutto hanno anticipato i tempi sia nel raccontare con entusiasmo le proprie esperienze all’ospite sia nell’ossessiva selezione di prodotti superiori, effettuata di persona, non tramite aziende specializzate bravissime nello scovare il buono ma che poi lo propongono, sempre lo stesso, a tanti ristoratori.

 

Premio per il miglior menu
La Madia, Brione (Brescia)
Via Aquilini 5, 25060 Brione (BS) - Tel. 0308940937 - info@trattorialamadia.it

Michele Valotti è un giovane che passa più tempo a girovagare tra le fattorie e la case dei contadini del suo circondario che nella sua cucina, un autentico anticipatore del cosiddetto chilometro 0: e questo girovagare è esplicito nel suo menu.

 

Premio per il miglior sito internet
Il Giardino, San Lorenzo in Campo (Pesaro Urbino)
Via E. Mattei 4, 61047 San Lorenzo in Campo (PU) - Tel. 0721 776803/776432 - Fax 0721 735323 - info@hotelgiardino.it    www.hotelgiardino.it

A Massimo Biagialli un’intera regione, le Marche, deve molto: la crescita rapida e felice del vino e dell’olio marchigiani, il fatto che tutti ormai sanno cosa sono un ciauscolo o un pecorino sopravvissano è merito molto più suo che di altri suoi colleghi celebrati dalle cronache televisive. Massimo è uno che fa più che apparire, e il suo sito dice a tutti cosa esattamente troveranno se lo vanno a trovare ma anche cosa possono comprare senza andarlo a trovare.  

 

Tags: vinitaly 2010 , premio trasparenza 2010 , la madia , il luogo di aimo e nadia , il giardino

Articolo  0 Commenti

Appuntamenti

Apimell Expo Special Edition

Apimell Expo Special Edition 0

Alla Fiera di Piacenza il 24 e 25 OTTOBRE prossimi, si aprirà APIMELL EXPO SPECIAL EDITION, la manifestazione completamente dedicata alla più dolce filiera agroalimentare che ci sia. Prodotti dell'alveare, attrezzature per coltivare la passione dell'apicoltura, laboratori sensoriali sui mieli artigianali per grandi e piccoli, prodotti tipici da tutta Italia e l'HONEY-BAR, scrigno di salutari dolcezze da gustare.  Un appuntamento pensato per grandi e piccoli, per chi…