Le ultime notizie

Quei pesci catturati in amore

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Quei pesci catturati in amore
Ti può interessare anche:
Freschi si chiamano agoni e sono parenti stretti delle aringhe che anticamente rimasero imprigionati nel lago: quando fanno la loro vacanza d’amore li aspettano reti e ingannevoli lenze, così finiscono in barile e diventano missoltini. 

Anche le acque dolci hanno i loro pesci azzurri: vengono, anzi venivano, dal mare ma tanto tempo fa, quando le terre padane emersero e i ghiacci si ritirarono sui monti, alcuni di questi pesci non riuscirono più a trovare la strada del ritorno e rimasero lì, in esilio, nei laghi lombardi. 

Leggi l’articolo su Sapori d’Italia 35, Maggio/Giugno 2013!

Articolo  0 Commenti

Sotto la lente

Aglianico, il principe del Sud che ama il fresco

Aglianico, il principe del Sud che ama il fresco 0

Uva rossa per eccellenza, è alla base di vini importanti e di lunga durata ma non solo: sono in aumento sul mercato le versioni rosè e spumante Metodo Classico. Vitigno difficile da coltivare, è tra gli ultimi a essere raccolto, a volte anche sotto la neve. Ecco le sue due anime campane, Taurasi e Taburno più altre interpretazioni, oltre all’anima…