Le ultime notizie

Salina: l’isola dei capperi

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Salina: l’isola dei capperi
Ti può interessare anche:

Arcipelago delle bellezze estreme, nelle Eolie di Stromboli e Vulcano, con i loro neri e i loro gialli, Salina aggiunge alla bellezza del mare quella serena della contadineria, dove il blu dei fondali si fonde con il verde dei vigneti, dei capperi, degli orti.

Le isole di Eolo, il signore dei venti, dovrebbero essere aride, dovrebbero compensare ben poco le fatiche del contadino: il vento, si sa, tutto asciuga e costringe le piante a piegarsi e a guadagnarsi a fatica ogni goccia di linfa. Ma il contadino è il genio dell'adattamento alla natura, sa coglierne ogni risorsa, poi Eolo con queste isole che hanno il suo nome non è poi tanto cattivo come farebbe credere il canuto Omero. Così Salina è una splendida oasi agricola in mezzo al mare. È comunque proprio il vento che ci accompagna da Lipari a Salina, mentre l'aliscafo solca il mare mosso di una mattinata agostana. Scesi al molo di Santa Marina di Salina ci incamminiamo verso la passeggiata Massimo Troisi, indimenticato protagonista e co-regista del film girato sull'isola, Il Postino dedicato a Pablo Neruda. Abbandonato lo sciame turistico infervorato del magnifico mare, vogliamo iniziare subito il nostro incontro con la "contadinità" dell'isola con l'aiuto dell'amico vignaiolo Nino Caravaglio.
Ci avviamo assieme lungo la via principale di Santa Marina, costellata da eleganti palazzine d'epoca sapientemente restaurate, testimoni dei fasti commerciali che le Eolie godettero sino all'arrivo nefasto della fillossera. Già, la terribile malattia giunta dall' America ha colpito persino queste viti che neppure miglia e miglia di mare hanno saputo proteggere. E pensare che al culmine del loro sviluppo demografico ed economico Lipari, Salina e Stromboli contavano più di duecento navi d'ogni stazza che solcavano le acque di tutto il Mar Tirreno fino a Marsiglia e Tolone, colmi di prodotti dell'agricoltura locale, in primis Malvasia e capperi. Proprio sulla scia della Malvasia e dei capperi ci dirigiamo a Malfa di Salina, dove ha sede la cantina di Nino e la maggior parte dei suoi terreni vitati.

Sotto il pergolato che guarda il mare aperto, degustiamo il suo nuovo vino lnfatata, una Malvasia in versione secca, ottenuta dalle uve raccolte a piena maturazione nel piccolo vigneto terrazzato del lieu-dit (termine francese che, nel gergo vinicolo, indica una piccola località con particolari caratteristiche che differenziano un vino - n.d.r) Tricoli, due ettari in forma di triangolo racchiusi tra due forre, proprio sotto il Monte Felci.
lnfatata è un vino potentemente isolano, indorato di sole e salino, avvolgente come un incantesimo, da lì il suo nome, ben interpretato nell'etichetta dell'artista liparota Loredana Salzano. Ancora degustiamo dalle botti d'affinamento l'annata 2013 di Nero du Munti e di Malvasia delle Lipari passito. Il primo è un Corinto nero in purezza - tratto dalle uve di un vigneto su piede franco (ovvero senza portainnesto di vite americana, immune dalla fillossera - n.d.r.), situato in un 
cratere spento di Lipari - ben vinoso, fragrante e piacevolmente fresco, mentre il secondo è l'oro colato di questo terroir d'eccezione, un nettare dolce non dolce, magistralmente interpretato dal saper fare di Nino.

Leggi l'articolo completo su Sapori d'Italia n. 43, settembre/ottobre 2014 che trovi nelle principali edicole in italia.

Per ricevere la rivista con continuità clicca qui per abbonarti!

Tags: salina , malvasia , eolie , capperi

Articolo  0 Commenti

Itinerari dei sapori

Norcia e la Val Nerina

Norcia e la Val Nerina 0

Norcia e la Val Nerina sono note ai più per le ricercate prelibatezze gastronomiche che queste terre offrono ai buongustai di tutto il mondo Situata a circa 600 metri sopra il livello del mare nel versante sud orientale dell’Umbria, la piccola cittadina medievale di Norcia conta circa 5.000 abitanti. Luogo natìo di San Benedetto, è stato nei secoli meta di devoti pellegrini e, più di recente, meta di pellegrini alla ricerca…