Le ultime notizie

Vini naturali, cosa c’è nel bicchiere

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Vini naturali, cosa c’è nel bicchiere
Ti può interessare anche:

Per vocazione e passione o anche, perché no, per scelte di marketing, c’è chi definisce con questo ambizioso aggettivo i propri prodotti. Ovviamente ottenuti azzerando l’uso della chimica in vigna e in cantina. Negli ultimi anni, alcuni di questi vignaioli hanno fatto grandi progressi, ottenendo personalità, longevità ed eleganza per i propri vini. Cerchiamo di capire che cosa ci aspetta in futuro.

Il mondo del vino definito “naturale”, sempre più sotto i riflettori, è molto variegato poiché non esiste ancora nessuna definizione di legge per questo termine. Così, chi desidera approcciarsi a questi prodotti non ha un riferimento univoco per capire che cosa troverà nel bicchiere.
In queste pagine, attraverso le testimonianze dei produttori, proponiamo un viaggio nel mondo del vino prodotto con il rispetto della natura come priorità e valore dichiarato. Cercheremo di fare chiarezza raccontando anche le novità e le strade che agricoltura e scienza stanno percorrendo per costruire un futuro migliore.

Leggi l'articolo completo su Sapori d'Italia n. 42, luglio/agosto 2014 che trovi nelle principali edicole in italia.

Per ricevere la rivista con continuità clicca qui per abbonarti!

 

 

Tags: vino naturale , vignaioli , cantina

Articolo  0 Commenti

Articoli

L’IPSEOA Varnelli di Cingoli vince a Tipicità

L’IPSEOA Varnelli di Cingoli vince a Tipicità 0

La classe 4^CC dell’alberghiero di Cingoli, capitanata dai prof.ri Marcello Stefano, Rosanna Foltrani, Paola Ippoliti e per la traduzione in inglese dalla prof.ssa Anna Laura Tobaldi, è risultata vincitrice assoluta tra tutti gli istituti alberghieri delle Marche, al concorso la Biodiversità in cucina, promosso dall’ASSAM e dalla Regione Marche. I ragazzi si sono sfidati durante la manifestazione TIPICITA’ a Fermo…