Le ultime notizie

Agnello fritto in pastella di birra “Ambra Rossa” con luvertis all’agro

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Agnello fritto in pastella di birra “Ambra Rossa” con luvertis all’agro
Ti può interessare anche:
Portata: Secondi piatti
Autore: Fratelli Cogliati
Regione: Lombardia, Veneto
Ristorante: Ristorante Passone di Montevecchia (LC) e pizzeria TRE Grill di Merate (LC)
Abbinamenti:

Birra “Ambra Rossa”, Azienda San Gabriel Birra Veneta


Ingredienti principali: Agnello, luvertis, birra Ambra Rossa

Ingredienti:

  • 24 costine di agnellone
  • farina bianca
  • birra Ambra Rossa
  • olio extra vergine di oliva
  • limone
  • salvia, rosmarino, timo, maggiorana tritate
  • aglio
  • peperoncino
  • sale e pepe
  • bruscandoli

Preparazione:

Prendiamo le costine di agnellone ricavate dal petto e battiamole in modo da allargarle e stenderle il più possibile. Mettiamole a marinare per qualche ora in una soluzione fatta con aglio, erbe aromatiche, succo di limone, 1 bicchiere di birra rossa, peperoncino. Scoliamole e passiamole in una ciotola con una pastella semidensa preparata con la birra e farina bianca; facciamo in modo che la panatura aderisca bene alla carne. Una volta che le nostre costine d’agnello saranno ben rivestite, friggiamole in abbondante olio caldo. 
Non appena saranno dorate prendiamole con una schiumarola e facciamo scolare l’olio in eccesso, quindi poggiamole su fogli di carta assorbente. Accompagniamo con i bruscandoli lessati e conditi con olio, limone e sale.

Articolo  0 Commenti

Altre ricette

Salsa di Mascarpone 0

Ingredienti per 6/8 persone  400 g di mascarpone  4 tuorli d’uovo  1 bicchierino di Cointreau  80 g di zucchero  la scorza grattugiata di mezza arancia (solo la parte colorata)Mescoliamo lo zucchero con la scorza d’arancia e mettiamo il tutto in un frullino ad alta velocità, ottenendo una sorta di zucchero a velo aromatizzato. Montiamo i tuorli con lo zucchero finché non diventano biancastri, aggiungiamo il mascarpone e il liquore mescolando delicatamente finché la crema non è liscia e uniforme. Mettiamola subito in frigorifero. Ricetta pubblicata su Sapori d'Italia numero 37, Settembre/Ottobre 2013