Le ultime notizie

Zabaione di uova mochene con torta di rose alla marmellata di clementine

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
Zabaione di uova mochene con torta di rose alla marmellata di clementine
Ti può interessare anche:
Portata: Dolci
Autore: Luca Zangoni
Regione: Calabria, Trentino Alto Adige
Ristorante: Ristorante Castel Pergine
Ingredienti principali: Zabaione, marmellata di clementine, uova

Per lo zabaione

Ingredienti

  • 6 tuorli d’uovo freschissimi
  • 6 ½ gusci di zucchero
  • 6 ½ gusci di vino moscato bianco
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Cominciamo a montare a bagnomaria i tuorli con lo zucchero e, quando sono spumosi, aggiungiamo il vino. Continuiamo a sbattere fino ad avere una buona consistenza, poi, continuando a frustare, raffreddiamolo immergendo il contenitore in acqua fredda.

Per la torta di rose

Ingredienti

  • 300 g di farina tipo “00”
  • 3 tuorli d’uovo
  • 3 cucchiai di olio extra vergine
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 25 g di lievito di birra
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 bicchiere di latte fresco intero

Procedimento

Impastiamo tutti gli ingredienti con il latte tiepido, lavoriamo la pasta per 15 minuti circa. Lasciamola lievitare. Stendiamola allo spessore di ½ cm circa. Spalmiamola con la marmellata di clementine. Arrotoliamola a spirale e tagliamola a pezzi di 5 cm circa. Disponiamo i pezzi in piedi in una teglia con carta forno lasciando tra un pezzo e l’altro lo spazio per la lievitazione. Lievitiamo fino a raddoppiare in volume. Cuociamo in forno a 160°/170° C da 25 a 30 minuti.
Serviamo con lo zabaione decorando con zucchero a velo e petali di fiori.

Articolo  0 Commenti

Altre ricette

Spaghettoni con carabineros in salsa di fiaschetto

Spaghettoni con carabineros in salsa di fiaschetto 0

Ingredienti per 2 persone 350 g spaghettoni di grano duro Senatore Cappelli 500 g salsa di pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto (pomodori passati e cotti in olio extra vergine d’oliva Dop “Collina di Brindisi” con basilico fresco e sale, conservati in bottiglia) 12 carabineros di Gallipoli 2 melagrane Olio extra vergine d’oliva Dop “Colline di Brindisi” 1 spicchio d’aglio saleSgraniamo le melagrana e passiamo i chicchi in modo da ottenere circa mezzo bicchiere di succo dal sapore asprigno. Facciamo imbiondire in padella in olio caldo una spicchio d’aglio, aggiungiamo i carabineros e lasciamoli rosolare per un paio di minuti a fiamma alta con il succo di melagrana, abbassiamo la fiamma e copriamoli con la salsa di fiaschetto. Dopo un paio di minuti aggiungiamo gli spaghettoni cotti al dente in acqua bollente…