Le ultime notizie

La caprese (Tenuta Borgoluce)

Articolo  0 Commenti
Interlinea+- ADimensione Carattere+- Stampa questo articolo
La caprese
Ti può interessare anche:
Categoria:
Tipologia:
Azienda: Tenuta Borgoluce - www.borgoluce.it
Regione: Veneto
Provincia: Treviso
Comuni: Susegana

Nome commerciale: La caprese
Scheda tecnica: scarica il documento

Descrizione: 

Un piatto tipicamente estivo, fresco e profumato, interpretato con creatività da uno chef trevigiano per valorizzare la mozzarella di un’azienda che crede nella natura

Cosa c’è di più invitante, in questi mesi caldi, di una profumata e fresca Caprese? Difficile resistere… Ancor più se la materia prima è d’eccellenza, come quella che lo chef Jonnj Rui utilizza per questa sua interpretazione innovativa della storica insalata. La mozzarella di bufala freschissima protagonista della sua Caprese, infatti, viene prodotta all’interno della Tenuta Borgoluce con il latte delle 250 bufale allevate in azienda e alimentate con i cereali prodotti nell’azienda stessa. Certo dell’assoluta freschezza e genuinità della materia prima, Jonnj può così sbizzarrire la fantasia, proponendo la Caprese in tre varianti: falde di pomodori ramati conditi e bocconcino di mozzarella, gelato al basilico con mousse di mozzarella e sfoglia di pomodoro croccante,  bicchierino di zuppa di pomodoro. Un piatto fresco, equilibrato nei sapori, profumatissimo.
Possiamo gustarlo nella nuova AgriOsteria di Borgoluce, tipica casa delle colline di Susegana (TV) completamente ristrutturata con una grande attenzione per i colori e gli arredi, la cui terrazza panoramica si affaccia sui vigneti, i boschi e sullo splendido Castello di San Salvatore.
Qui, immersi nel verde, possiamo assaporare una cucina raffinata ma semplice, incentrata sulla valorizzazione dei prodotti locali tutti coltivati in azienda: una filiera controllata, sana, naturale e cortissima. Il menu cambia settimanalmente, in base alla stagionalità delle materie prime e delle verdure dell’orto, e va dagli antipasti con gli affettati e la giardiniera fatti in casa oppure con il carpaccio di manzo, ai primi fatti in casa come gli gnocchi di pane e formaggio e fagottini di patate ripieni di ricotta di bufala, ai secondi a base di carne di maiale (ottimo il filetto gratinato alle noci Lara), manzo e agnello, fino ai dolci a base di ricotta, frutta di stagione, tiramisu e semifreddi.
Borgoluce, azienda agricola di proprietà delle Contesse Giuliana,  Ninni e Caterina Collalto, con il marito di quest’ultima Lodovico Giustiniani (amministratore dell’azienda), si estende per 1300 ettari tra Santa Lucia, Susegana, San Pietro di Feletto, Collalto e Pieve di Soligo. Oltre all’allevamento bufalino, al caseificio per la produzione di formaggi e allo spaccio per la vendita di carne fresca di bufala, l’azienda alleva anche 850 bovini allo stato semibrado, a ciclo chiuso, 200 suini allo stato brado da cui ricava anche salumi completamente naturali, 30 capi equini e 40 pecore di razza Alpagota. Nei 65 ettari di vigneti si coltivano uve per la produzione di ottimi vini tra cui il Prosecco Superiore Docg.
553 ettari sono dedicati ai seminatvi, utilizzati anche per l’alimentazione degli animali: mais (tra cui il Marano Vicentino e il Biancoperla), orzo, frumento tenero, farro, soia, sorgo e loietto. Dai 2 ettari di oliveti le Contesse Collalto ricavano l’ottimo extra vergine utilizzato da Jonnj nei suoi piatti. Il resto dell’immensa tenuta è destinato a prato/pascolo e bosco, con alberi da frutto e piante di noci Lara, altro ingrediente della cucina dell’AgriOsteria. Tre impianti a biomassa forniscono all’azienda energia elettrica e termica, rendendola ecocompatibile e autosufficiente. Borgoluce è anche agriturismo, con 5 appartamenti e un totale di 32 posti letto, bed and breakfast con 9 camere doppie, fattoria didattica rivolta in particolare ai bimbi delle scuole primarie e secondarie. I prodotti dell’azienda, dai vini alle farine, dalle carni e i salumi ai formaggi, dall’olio al miele possono essere acquistati direttamente nello spaccio aziendale.

SCHEDA TECNICA

  • Nome: Tenuta Borgoluce
  • Località: comuni trevigiani di Santa Lucia, Susegana, San Pietro di Feletto, Collalto e Pieve di Soligo
  • Estensione: 1300 ettariProduzione: carni bufaline e suine, salumi, formaggi di bufala, miele millefiori e di acacia, farine di mais Marano e Biancoperla, farina di frumento, vini, olio extra vergine di oliva
  • Ospitalità: 32 posti letto negli agriturismi Lentiner e Sfondo, 9 camere doppie (anche a uso singola) con servizio di pernottamento e prima colazione
  • Ristorazione: AgriOsteria, Via Morgante II, 34 - Susegana (TV) Tel. 0438 981094. Aperta da Mercoledì a Domenica a pranzo e a cena.

BORGOLUCE Località Musile, 2 - 31058 Susegana (TV) - Tel. 0438 435287 - Fax 0438 27351
info@borgoluce.it - www.borgoluce.it

Pubblicato su Sapori d’Italia 30, Luglio/Agosto 2012

Articolo  0 Commenti